“Quei matti delle A112”

“No, no, non andiamo via adesso anche se i migliori rallysti sono già passati, fra un po’ passano quelli del Trofeo 112 e sarà uno spettacolo, te lo assicuro!”

Era questa più o meno la frase che spesso si sentiva sulle Prove Speciali, generalmente della seconda tappa, dei Rally Internazionali in Italia negli anni che andavano dal 1977 al 1984. Da una geniale intuizione di Cesare Fiorio alla ricerca di Campioni, o presunti tali, nasceva un Campionato a cui si poteva partecipare con le A112 Abarth 70 Hp preparate tutte uguali in modo che emergesse il più bravo. Fiorio, responsabile sportivo del Gruppo Fiat, ci avrebbe pensato lui a farli correre con le Lancia Stratos, Fiat 131 Abarth e Lancia Rally 037. Solo per citare i vincitori di questo Campionato hanno poi preso il balzo verso una carriera da pilota ufficiale Attilio Bettega, Fabrizio Tabaton, Gianfranco Cunico, Michele Cinotto, Paolo Fabrizio Fabbri, Daniele Signori, Piero Canobbio, Pietro Corredig.

Questo sito vuole ricordare quei meravigliosi anni elencando i dati di tutte le 85 gare del Trofeo 112. Riporta anche gli articoli dei giornali specializzati, le foto, i filmati e qualche inedito racconto. Ci sembra giusto mettere a disposizione di tutti quello che abbiamo conservato e raccolto in questi anni di ricerca. Il sito vuole essere una memoria “storica” del Trofeo A112 in modo che, anche i più giovani, possano capire e comprendere che con relativamente poche “lire” ci si poteva divertire tanto sognando di essere, o diventare, protagonisti dei rally.

Al momento ci mancano ancora i dati relativi ad alcune gare. Realizzando questo sito contiamo di riuscire a prendere contatto con chi ha conservato questi preziosi documenti, fotografie, racconti, filmati e li invitiamo a scriverci ringraziandoli fin d’ora per la loro disponibilità.